Come mai avete scelto il basenji?

Avatar utente
Luisa
Messaggi: 142
Iscritto il: ven gen 26, 2018 12:49 pm

Come mai avete scelto il basenji?

Messaggio da Luisa » mer gen 31, 2018 2:14 pm

Alcuni di voi mi conoscono da diversi anni e forse conoscono questa storia ma è sempre un piacere raccontarla... Raccontare come la vita vada avanti per coincidenze e che spesso la strada giusta è quella che non scegliamo.
Provengo da una famiglia che ha sempre amato i cani e gli animali in genere. Abitavo a Celle, una piccola frazione di Faenza in provincia di Ravenna... Romagna collinare, entrambi i genitori nati da famiglie contadine ma che lavoravano in città. Casa con giardino e animali attorno, cani di diverse razze insieme... Dai pinscher e pastori tedeschi al volpino della pomerania, levriero, pastore belga, labrador.
I miei giochi, le mie gioie o le mie tristezze erano condivisi sempre con un cane.
Una volta sposata ho portato con me una pinscher nana e si è aggiunto un cucciolo femmina di kuvasz, un grande pastore ungherese antenato del maremmano.
Crescendo Zulippa, il pastore, si riteneva figlia della piccola pinscher e difendeva il territorio con grandi abbai ad ogni ora... Nel frattempo era nato mio figlio Antonio... Così quasi per scherzoso mi misi alla ricerca, nei libri, di una razza canina che non abbaiava...
Sfogliai tanti libri ma solo in uno trovai di una strana razza, il basenji... Lo dissi a mio marito che si mise a ridere e mi disse di cercare dove li allevavano... Sicuro che in Italia, nel 1996 non si trovasse.
Purtroppo per lui l'unico allevatore enci in Italia abitava a Pisa... Davvero vicino a Pistoia.
Conoscemmo il primo basenji e Mario Sbrana titolare dell'affisso Kinzica.
A prima vista fui colpita da questi cagnetti robusti, diversi dalla foto, così simili a un... Bastardino... Non capii perché mi avevano colpito ma mi innamorai dei tricolori (adoravo già i bovari) non sapendo quanto fossero rari.
Ce ne andammo prenotando una cucciola femmina tricolore.
Purtroppo nonostante l'accoppiamento con un maschio tricolore quell'inverno nacquero solo femmine fulve e 1 maschio tricolore Dero.
Testarda come sempre cercai ovunque la mia cucciola ma in Italia non c'era. Ingenuamente mi affidati a un negozio di animali di Pistoia che mi promise una cucciola dall'Inghilterra. Data la provenienza mi sarei accontentata anche di una fulva.
Arrivò la cucciola, i documenti sarebbero arrivati poi. La pagai e ritirai. Era Bilal.
Dopo mesi arrivò il pedigree e scoprii che non era inglese ma... Ungherese. Pagai ancora per ottenere il pedigree export e alla fine riuscii a registrarlo anche all'enci.
Nel frattempo era nato il sito www.basenji.it ed io ero entrata nel consiglio della delegazione enci di Pistoia.
Diciamo che per mettere in regola Bilal, scoprii un mondo di truffe e truffatori... E proprio per aiutare gli altri decidemmo di utilizzare questo strano mezzo di comunicazione chiamato internet, appena nato e che forse si sarebbe diffuso.
L'anno dopo seppi da Sbrana che aveva un cucciolo invenduto fulvo.... Non resistendo andai a vederlo e tornai a casa, senza averlo programmato con.. LUPIN.
Al secondo calore accoppiai Bilal con Dero tricolore che Sbrana aveva poi tenuto, avendo scoperto per caso che la mia femmina era portatrice del gene tricolore.
Era la scusa per farmi la mia tanto agognata femmina tricolore... Non facile anche perché solitamente le cucciolate di questa razza erano di 2- 4 cuccioli al massimo.
Il 9 gennaio 1999 mi ritrovai quindi con ... 7 cuccioli ma almeno l'unico tricolore nato era una femmina, la mia dolce Anais.
Fu davvero difficile trovare le famiglie per gli altri 6. In Italia nessuno conosceva la razza. Una andò a una coppia di militari usa di Aviano, uno in svizzera.
Ultima modifica di Luisa il mer gen 31, 2018 2:49 pm, modificato 1 volta in totale.
Luisa, Margot, Nirvana e Pollon

Avatar utente
Luisa
Messaggi: 142
Iscritto il: ven gen 26, 2018 12:49 pm

Re: Come mai avete scelto il basenji?

Messaggio da Luisa » mer gen 31, 2018 2:32 pm

Le coincidenze e gli anni sono proseguiti...
Ci fu un anno horribilis dove in estate morì di infarto Lupin, in inverno nei giorni del parto di Baghera, morì anche Bilal per complicazioni a un problema polmonare e non iniziò il parto di Baghera, morendo i 2 cuccioli che aveva concepito con il bn Nilo...
Sopravvissi solo perché in dell'inverno nacque nelle Marche una cucciolata alla figlia tricolore, Dulcinea, della mia Anais e Lupin: 2 tricolori, 1 maschio e 1 femmina.
Non ho mai programmato cucciolate con miei ex cuccioli ne pensato troppo a lungo termine, la vita è troppo carica di imprevisti ma la nascita di Congo, nipote di Lupin, fu un segno... Soprattutto perché avrei voluto un maschio fulvo, avevo già la mia tricolore, anzi ne avevo due perché c'era anche Baghera che mio marito aveva voluto tenere dopo che era stata resa.
Presi Congo e trovai in Francia, scegliendo la solo da una foto on line, Basic instinct of swala pala ( Margot)... In Normandia.
Feci a/r in 2 gg, in auto con mia mamma facendo scalo a Parigi da mio fratello solo per dormire...
Una avventura bellissima.

Nacque così la coppia Congo & Margot, scatenati e bellissimi. 4 cucciolate, da cui all'ultima è rimasta con noi Nirvana.
Quest'anno non è stato facile trovare un marito, capace, nei giorni giusti, dopo 3 diversi tentativi in pochi gg, siamo arrivate a Bertinoro e senza saperlo abbiamo trovato un bello svedese fulvo, pluricampione, testato, dolce e... Col gene tricolore.
Il 20 dicembre è nata la seconda cucciolata di Nirvana e con noi rimarrà Pollon che guarda caso è l'unica femmina della nidiata e somiglia tantissimo alla nonna Margot.
Anche lei è portatrice del gene tricolore come la mamma, la nonna e la quadrisavola Bilal.
Ultima modifica di Luisa il mer gen 31, 2018 2:52 pm, modificato 1 volta in totale.
Luisa, Margot, Nirvana e Pollon

Avatar utente
Luisa
Messaggi: 142
Iscritto il: ven gen 26, 2018 12:49 pm

Re: Come mai avete scelto il basenji?

Messaggio da Luisa » mer gen 31, 2018 2:41 pm

-Bilal, femmina fulva ungherese con gene tricolore
-Lupin, maschio fulvo con gene tricolore, campione italiano
-Anais, fem tricolore figlia di Bilal e kinzica Dero tricolore
-Baghera,fem tricolore figlia di Bilal e Lupin
-Congo maschio tricolore figlio di Dulcinea f tric e Daiquiri fulvo con gene tricolore
-Margot fulva con gene tricolore Francia
-Nirvana fulva con gene tricolore
-Pollon fulva con gene tricolore figlia di Nirvana e Alfred fulvo con gene tricolore Svezia

Estate 1996 primo incontro con un basenji

11 novembre 1996 nasce Bilal
20 dicembre 2017 nasce Pollon
Luisa, Margot, Nirvana e Pollon

Avatar utente
Luisa
Messaggi: 142
Iscritto il: ven gen 26, 2018 12:49 pm

Re: Come mai avete scelto il basenji?

Messaggio da Luisa » mer gen 31, 2018 2:53 pm

6 generazioni di basenji delle caserosse
Luisa, Margot, Nirvana e Pollon

giusy
Messaggi: 1
Iscritto il: mer gen 31, 2018 5:34 pm

Re: Come mai avete scelto il basenji?

Messaggio da giusy » mer gen 31, 2018 6:08 pm

Anche a me come per Luisa è stato quasi il fato a decidere per noi...Era piu' o meno gli inizi degli anni 90 e avevamo deciso di prendere un cane a mia figlia lei era un appassionata di animali e aveva tanti libri che noi le avevamo comprato...allora aveva un 6 anni,sfogliando un libro per cani si innamoro' del basenji...Allora nn esisteva o comunque nn lo usavamo ancora internet e cercammo questo basenji ma...nn riuscimmo a trovarne...mia figlia da testarda che è o basenji o niente e quindi abbandonammo l'idea di prendere un cane....Arrivammo al 2003 e stavolta il regalo era per mio figlio...si era deciso per un beagle...vanno al negozio dove lo avevano prenotato e....magia in una gabbia a fare da leader c'era...un basenji....mio marito mi chiamò e mi disse che c'era un basenji e cosa doveva fare....io gli dissi il cane è per tuo figlio...io vorrei il basenjii ma è giusto che la scelta la faccia lui....Era destino che questa razza facesse parte della ns famiglia perchè ovviamente lui scelse quelDylan dog olaf con pedigree ungherese che poi sarebbe diventato per noi Pablito....nn vi dico la gioia di mia figlia che ignara di tutto tornando a casa trovò Pablito....ma la storia nn finisce qui...quando venivo da mamma mio marito scendeva i cani ed incontro una signora con una basenji femmina...parlarono di eventuale accoppiamento...poi la signora nn ci fece sapere piu' nulla...venni a sapere che poi l'aveva fatta accoppiare con Horus di Chstine a Milano...di quella cucciolataa gliene erano rimaste due invendute di 4 mesi.....quando i miei occhi incrociarono quelli di Akatya alias Betty...me ne innamorai perdutamente...dolcissima e bellissima....
Ecco tutto predestinato...ed anche per questo io credo che siano cani magici....
Senza dimenticare che dall'unione di Betty e Pablito sono nate 3 cucciolate stpende....

La Gabri
Messaggi: 14
Iscritto il: sab gen 27, 2018 9:42 am

Re: Come mai avete scelto il basenji?

Messaggio da La Gabri » mer gen 31, 2018 7:51 pm

Anno 2015 io e il mio compagno volevamo un cane...
Cercando su internet trovai questa razza diversa dai soliti cani...lui non molto convinto privilegiava il Bull terrier o l’amstaf.
Ovviamente lo convinsi elencandogli le particolarità del Basenji.
Ci mettemmo alla ricerca di qualcuno che potesse allevare questa razza.Trovammo Katia della valle d’aosta la quale possedeva una Basenji di colore fulvo accoppiata con un maschio appartenente all’allevamento di Oxana del regno degli gnomi di Bergamo.Andammo così a vedere i cuccioli e scegliemmo tra i tanti nati,Joy..😍.Nato dal papà Tim spirit Terracota Warrior (campione italiano di bellezza) e da mamma Kane per la vita Yuzefa
Nel frattempo nel 2016 nacque Sara ,nostra figlia e in occasione del suo secondo compleanno vorremmo regalarle un cucciolo di Basenji tricolore...

Romolo62
Messaggi: 3
Iscritto il: sab gen 27, 2018 12:11 pm

Re: Come mai avete scelto il basenji?

Messaggio da Romolo62 » mer gen 31, 2018 8:24 pm

Parlare di Roy (Ops delle Caserosse figlio di Nirvana e Zizou) mentre siamo nel lettone io a scrivere e lui accoccolato in mezzo alle gambe non è facile...
Il primo pensiero che mi viene e che mi rimarrà sempre impresso è la telefonata con Luisa quando mi stavo informando sulla possibilità di poter prendere un suo cucciolo....
Mi ricorderò sempre quella sua espressione ... Ah... quando ha saputo che per me sarebbe stato il primo cagnolino di tutta la mia vita... ed è quello che mi è piaciuto di lei... il fatto che tenesse di più alla salute e felicità del cucciolo che a fare una mera vendita ....
Perché il basenji... Non so ....la scelta iniziale è stata determinata probabilmente dal fatto che fosse di taglia media...e che soprattutto che fosse chiamato il cane muto...vivendo in condominio mi sembrava una caratteristica ottimale..
Dopo due anni di vita insieme sono felicissimo di tutto quello che ho vissuto con Roy... ci vogliamo un bene dell'anima... a volte rifletto e penso che siamo molto simili .... indipendenti ma legati l'un con l'altro... a volte basta uno sguardo per capire cosa vogliamo fare... dove vogliamo andare ... mi fido molto delle sue percezioni sull'indole delle persone... non ha mai sbagliato...💖

Avatar utente
Luisa
Messaggi: 142
Iscritto il: ven gen 26, 2018 12:49 pm

Re: Come mai avete scelto il basenji?

Messaggio da Luisa » mer gen 31, 2018 9:07 pm

È un piacere leggere il vostro incontro col cane degli stregoni... Dopo tanti anni penso che siano loro a sceglierci...
Pochi gg fa un futuro proprietario di uno dei cuccioli P è venuto con la famiglia a conoscerlo... Non vi stupirò dicendovi che il loro è stato il più attivo del gruppo e ha scodinzolato ripetutamente giocando con loro anche se aveva un mese... Mentre gli altri 4 non erano interessati ai nuovi umani....
Sono cani speciali. È una fortuna capirli.
Luisa, Margot, Nirvana e Pollon

Famiglia Torresin
Messaggi: 3
Iscritto il: mer gen 31, 2018 9:12 pm

Re: Come mai avete scelto il basenji?

Messaggio da Famiglia Torresin » mer gen 31, 2018 9:43 pm

Beh che dire....dopo anni di tentativi da parte dei nostri figli per allargare la nostra famiglia con un cagnolino (cosa gradita a tutti e 4 ma purtroppo avendo la figlia allergica non abbiamo mai potuto concedercelo) decidiamo di valutare la cosa e cercando e ricercando veniamo a conoscenza di tutte le razze "ANALLERGICHE"...in pratica una trentina di razze diverse....me le studio tutte ma uno mi colpisce notevolmente,sarà lo sguardo particolarmente intenso e comunicativo o il portamento elegante ...insomma resto affascinato da un cane che non avevo mai visto,tanto affascinato da non calcolare minimamente gli altri visti in precedenza quindi decido di acculturarmi e capisco che è ciò che serve alla mia Famiglia!
Onestamente ero l'unico,gli altri componenti della famiglia quando glie ne parlai entusiasta non erano gran ché coinvolti ...poi mio figlio è venuto dalla mia parte e piano piano cominciamo anche la mamma ad andarli a vedere ed è stato allora che cercando nel web l'allevamento che per me riceveva più consensi,i migliori giudizi ma non dando importanza agli elogi professionali ecc...mi sono concentrato sopratutto sui commenti carichi di empatia,che comunicavano la passione con cui vivevano di Basenji in questo allevamento e li contatto immediatamente chiedendo di un'eventuale futura cucciolata....alla mail mi viene risposto che probabilmente ne avrebbero fatta fare una ma prima di ogni altra cosa ci hanno invitato ad andare da loro a conoscere la razza e a farci conoscere visto che " dovete conoscere e deve piacervi ma sopratutto dovrete piacere ai Basenji"
Per fortuna a loro siamo piaciuti e ora io sono diventato il più equilibrato della famiglia...mamma e i 2 ragazzi sono impazziti per loro!
Ps.confermo,qualche giorno fa siamo stati dalla Luisa a vedere per la prima volta il cucciolo che abbiamo scelto...per renderci conto che in realtà è stato lui a scegliere noi!!!!

Osiride
Messaggi: 5
Iscritto il: sab gen 27, 2018 2:58 pm

Re: Come mai avete scelto il basenji?

Messaggio da Osiride » mer gen 31, 2018 10:15 pm

Per me è stato amore a prima vista
Avevo circa 9/10 anni e guardando in tv il programma “stelle a 4 zampe” condotto da Jerry Scotti ho scoperto l’esistenza della razza Basenji.
Ricordo ancora che lo presentó come il cane che non abbaia e già questo attirò la mia attenzione, poi entrò in scena il cane e iniziò a sfilare.... quell’ eleganza nel trottare, la coda arricciata .... fu un colpo di fulmine 😍
L’unica cosa che pensai ...“Prima o poi devo avere quel cane”
Gli anni passavano e con l’arrivo di internet trovai maggiori informazioni e più leggevo è più dicevo “lo voglio”
Nelle mie ricerche capitai sul sito basenji delle case rosse e vidi Congo 😍 mi innamorai dei tricolori, era stupendo.
Finalmente nel 2015 andai a vivere da sola e un giorno per caso scrissi a Luisa per avere solo delle informazioni.
Mi disse che era in programma una cucciolata per dicembre, la prima di Nirvana ..... come potevo dire di no, finalmente dopo vent’anni potevo realizzare il mio sogno.
Così prenotai un cucciolo con la speranza che ci fosse tricolore .... purtroppo ne nacque solo uno e fu subito scelto. Così scelsi Osiride ... Non sarei riuscita ad aspettare altri due anni.
Nonostante non avessi mai visto dal vivo un basenji, con Osiride è stato amore a prima vista.... il mio diavoletto preferito 😈
Anch’io ho scelto l’allevamento di Luisa per la sua passione, perché ci tiene veramente e non lo fa solo per guadagnarci

Stefania

Rispondi